Terzo appuntamento per Off Record, il talk online di Villa di Donato

La cultura non si ferma. Dove non si può ancora in presenza ci si prepara a un ritorno strabiliante sfruttando le potenzialità della rete.
Sabato 6 febbraio, alle ore 18, prosegue con il suo terzo appuntamento, Off Record, il talk online diretto da Patrizia de Mennato e prodotto da Villa di Donato, con un focus dedicato ai professionisti della musica contemporanea.

Con la direzione di Brunello Canessa, questa volta il tema trattato sarà la Didattica e della Creatività nei giovani musicisti ai tempi del Covid.

Il talk sarà in diretta streaming sulla Pagina Facebook e canale you tube di Villa di Donato. Ospiti della puntata Susanna Canessa e Gianni Guarracino. Con loro si parlerà infatti della parziale riapertura dei Conservatori, di come hanno vissuto e stanno vivendo gli allievi la didattica a distanza – specialmente in quelle discipline nelle quali la presenza è indispensabile – e, ancora, di come è cambiata la musica d’autore nella sua creatività, promozione e diffusione nell’era del web.

Off record: gli ospiti della serata

Susanna Canessa è violoncellista, Docente presso il Conservatorio D. Cimarosa di Avellino e folksinger diplomata al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. Ha studiato violoncello con il concertista francese M° Alain Meunier.

Ha svolto intensa attività artistica in orchestre sinfoniche ed in gruppi da camera, da solista e nella formazione di otto violoncelli. Fondatrice del Quartetto con pianoforte tutto al femminile Jacqueline du Pré, si è esibita per importanti Associazioni musicali nell’ambito di Rassegne e Festival di portata internazionale (Festival di Ravello, Stagione sinfonica del Teatro S. Carlo di Napoli, Rassegna MozArt Box di Portici, Rassegna Flegreinarte, Leuciana Festival).

off record Susanna canessa
Susanna Canessa

Inoltre è ideatrice di spettacoli classici e folk-teatrali: Music in the movies, Enoch Arden, Bach in progress, Terra mia ed unisce le sue doti di violoncellista e cantante chitarrista folk in un repertorio appartenente al patrimonio tradizionale mondiale che dona ai suoi concerti una valenza culturale ed un chiaro impegno sociale. A novembre 2009 è uscito il suo album Nefeli prodotto insieme a Ca’Bianca Ed. Musicali. Ha inciso nell’album Titina, io uno dei tre un brano da solista e uno con il suo quartetto Jacqueline du Pré.

Gianni Guarracino è uno dei più importanti ed influenti musicisti della scena napoletana degli ultimi trent’anni.

off record Gianni guarracino
Gianni Guarracino

Chitarrista, compositore ed arrangiatore, diviene ben presto un musicista di riferimento del cosiddetto movimento Neapolitan Power, In questo periodo influenza con la sua creatività musicale l’opera discografica dei Saint Just e dei Città Frontale. Sono di quegli anni anche le collaborazioni musicali con Pino Daniele. Nello stesso periodo collabora alla realizzazione del primo album di Alan Sorrenti. La sua sensibilità musicale incomincia ad essere apprezzata al di là delle sue doti di chitarrista. Gino Paoli lo vuole al suo fianco come arrangiatore ed esecutore dell’album Ha tutte le carte in regola dedicato a Piero Ciampi.

Nel 1984 viene invitato da Paco De Lucia a condividere il palco per la sua tournee italiana. Inizia così una collaborazione ed una amicizia che porta all’incisione di un brano (El Brujo) contenuto nel primo album da solista di Gianni Dos Vias (che vede anche la partecipazione di Frank Gambale) e successivamente all’inserimento dello stesso nel repertorio dell’artista spagnolo. In veste di arrangiatore ed esecutore cura la realizzazione di due album di Eduardo de Crescenzo (Cante Jondo e Danza Danza) partecipando alle relative tournee dal vivo ed al Festival di Sanremo con il brano E la musica va.
Nel 1995 inizia la collaborazione con Sal Da Vinci col quale realizza tre album in veste di arrangiatore ed autore vincendo il Festival Italiano con la canzone Vera, (divenuta successivamente una hit internazionale nella sua versione in lingua spagnola cantata da Marcos LLuna 2.000.000 di copie vendute in Sud-America).
In varie vesti (chitarrista, autore, arrangiatore) apporta il suo contributo a progetti musicali di tanti altri autori e musicisti tra i quali: Zucchero, Mia Martini, Ernesto Murolo, Nino Buonocore, Ritchie Havens, Renato Zero, Mango, Enzo Gragnaniello, Ricky Gianco. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dalla realizzazione di tre album da solista e dalla partecipazione a festival musicali internazionali al fianco di artisti quali Ray Charles, Al di Meola, Paco de Lucia e tanti altri.

Pagina Facebook di Villa di Donato: 

https://www.facebook.com/villadidonato/

You Tube di Villa di Donato: 
https://www.youtube.com/watch?v=GmgvCapvW7Q

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP