Napoli Expo Art Polis 2021: il Rinascimento Partenopeo

Napoli Expò Art Polis è tornato: la VII edizione della rassegna dedicata alla creatività made in Naples e non solo, occupa con le sue opere di arti figurative il salotto buono della città, il PAN-Palazzo Delle Arti di via Dei Mille, dal 21 luglio al 6 settembre.

Il tema per il 2021 è il Rinascimento Partenopeo, ovvero l’uscita dal buio di un periodo storico singolare e la rinascita attraverso l’espressività dell’arte.
I cinquanta artisti in mostra sono suddivisi in cinque settori: Scatti (Gaetano D’anna, Virginio Favale, Salvatore Principe, Romina Russo, Rossella Silvestri, Alessandro Sodano, Mariella Zifarelli), Materia (Argilrosa, Paola Capriotti, Umberto Iorio, Chiara Rojo), Segni (Aurora Aspide, Maria Rosanna Cafolla, Anna Di Maria, Lorenzo Di Marino, Maria Cristina Fasulo, Giordano Martone, Raffaele Miscione, Stefano Wolfler), Visionari: (Ciro Balzano, Patrizia Balzerano, Riccardo Bochicchio, Leonilda Fappiano, Gabriella Gallo, Marta Krevsun, Ida La Rana, Riccardo Matlaklas, Raffaele Pisano, Rosalia Porcaro, Silvia Rea, Sandra Statunato), Nuova Genia Mediterranea: (Marco Barone, Mimmo Caiazza, Antonella Calabrese, Catello Esposito, Erasmo Falanga, Francesco Filippelli, Mila Maraniello, Gianni Mattera, Mario Panizza, Silvio Pirillo, Luana Robazza, Vincenzo Russiello, Francesca Strino).

L’edizione 2021 di Napoli Expò Art Polis è dedicata al compianto scultore Luigi Mazzella, le cui opere sono esposte in una sala allestita grazie ai figli Mariano e Laura. Ed uno spazio speciale è riservato alle Olimpiadi: con il progetto TOKIO 365 del fotografo Virginio FAVALE dedicato a TOKIO‐città olimpica 2021.

Immancabile, anche in questa edizione di Napoli export Art Polis, l’ospite a sorpresa che quest’anno sarà l’eclettica artista Rosalia Porcaro,  con una sala dedicata al suo percorso pittorico dal titolo L’Arte dell’INCANTO.

Napoli Expò Art Polis è un progetto ideato, diretto e curato da Daniela Wollmann per l’associazione RivoluzionART/CreativiATTIVI, in collaborazione con l’Assessorato all’istruzione, alla cultura e turismo del Comune di Napoli. Hanno collaborato a questa edizione: l’architetto Bruno Cuomo per l’allestimento e ARCSTUDIO per le referenze grafiche e fotografiche. 

Per esigenze dettate dalla pandemia, quest’anno la rassegna dovrà rinunciare a ospitare il suo classico salotto Napoli con… dedicato a Luigi Necco e il suo fitto calendario di appuntamenti musicali e culturali, che si spera di poter effettuare il prossimo mese autunno, durante il consueto premio artistico Napoli Arte e rivoluzione (in programma al Pan dal 18 settembre al 2 ottobre 2021).  
A corredo di Napoli Expò Art Polis è stato pubblicato un catalogo con testi critici di Gianpasquale Greco, in italiano, inglese e francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP