Michael A. Robinson alla Shazar Gallery

Mercoledì 8 giugno dalle ore 17.00 la Shazar Gallery presenta The shape of this is the shape of that, di Michael A. Robinson.

Robinson è un artista multidisciplinare, il suo lavoro include installazioni, disegni e opere basate sull’immagine. I suoi progetti esaminano il gesto creativo e la posizione dell’artista di fronte alle convenzioni del mondo dell’arte. Vive e lavora a Montreal, dove insegna scultura e disegno presso il Department of Visual and Media Arts della L’Università del Quebec e recentemente MFA Sculpture, presso la Concordia University, come Artist in Residence a tempo pieno.

Ha prodotto per la galleria di via P. Scura un intervento site-specific composto da opere frutto delle esperienze fatte durante e dopo il momento pandemico, che testimoniano un momento di ridefinizione del suo lavoro verso nuove e più intime strategie, basate sul focalizzarsi sulle infinite possibilità date dalla condizione di stasi. L’indagine esterna, impossibilitata dalla situazione, diviene quindi scelta volontaria e si trasforma in studio interiore.

Lo specchio diventa il mezzo potente per amplificare i risultati di tale studio e così l’installazione in mostra, composta da materiali riflettenti, restituisce il cambiamento della percezione della forma per una realtà cangiante, deviante o distorta. 

I materiali e gli oggetti assumono un ruolo centrale nella poetica di Robinson che, prediligendo quelli della sua vita quotidiana, li ricontestualizza come elementi artistici, attuando una operazione di “svelamento” di cose altrimenti nascoste e ponendo quindi interrogativi espliciti rispetto a cosa pensiamo sia o non sia arte. 

In The shape of this is the shape of that Michael A. Robinson non mira ad attivare quesiti che indaghino la natura degli incontri con gli oggetti d’arte e, soprattutto, l’importanza della profonda singolarità di questa esperienza

Non meno fondamentali sono le immagini del processo creativo: l’ampio corpus di lavori su carta non rappresenta più una semplice documentazione, ma diventa esso stesso opera d’arte.

Per uno scultore le variabili da tenere presenti durante il processo creativo sono molteplici, mentre in questo caso l’immagine e il formato prevalgono su tutte le altre considerazioni. Nonostante ciò, Robinson invita i visitatori ad andare al di là delle valutazioni materiche poiché, e qui avviene il cambiamento, quello che è nell’immagine ha la stessa valenza della sua formalizzazione scultorea: il visitatore è invitato, dunque, a una riflessione sia sul processo fenomenologico, sia sulla soggettività che è – curiosamente – assente alla vista.

The shape of this is the shape of that 
personale di Michael A. Robinson
Opening: mercoledì 8 giugno dalle ore 17,00 alle 21,00
Visitabile dall’8 giugno al 29 luglio 2022 – dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00 e su appuntamento
Shazar Gallery
Via Pasquale Scura 8
80134 Napoli Tel. 081 1812 6773
www.shazargallery.cominfo@shazargallery.com
Instagram: @shazargallery – FB: @shazargallery


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP