Contaminazioni Jazz al Dopoteatro, nel nome di Louis Armstrong

Per il ciclo Di Mercoledì Live // Music & Food il Dopoteatro propone, mercoledì 19 febbraio a partire dalle 21, il Satchmo Trio.

La formazione, composta da Riccardo Villari (violino), Dario De Luca (chitarra) e Gianfranco Coppola (contrabbasso) deve il suo nome al soprannome di Louis Armstrong, coniato a Londra nel ’32 dall’editore di una rivista, divenuto anche titolo di un album del grande musicista della Louisiana.

Il sound del trio trae ispirazione da cadenze swing, in equilibrio con sonorità manouche, sulle orme del grande chitarrista Django Reinhardt.

Al Dopoteatro i Satchmo Trio presentano rivisitazioni di evergreen del genere ed alcuni inediti, dando vita ad ambientazioni gypsy, ritmi tzigani ed echi musicali anni ’30, fondendo l’antica tradizione zingara dei Manouche ovvero l’originaria cultura nomade Sinti con il jazz americano made in USA e l’eclettismo artistico francese d’inizio ‘900.

Il frutto di quest’unione è una felice ed eterogenea miscela che coniuga sonorità e creatività espressiva dello swing con il filone musicale del valse musette francese, insieme a virtuosismo e improvvisazione tzigani.

Satchmo Trio
Di Mercoledì Live // Music & Food
H 21 – Free Entry
Dopoteatro – Intrattenimento e miscele
Via Vincenzo Bellini 6 / 7 / 8, Napoli
Info: www.facebook.com/events e www.dopoteatronapoli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP