Cosa succede in città: Napoli dal 30 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020

Questo 2019 volge al termine in grande stile: continua l’installazione dei Lupi di Liu Ruowang in piazza Municipio, il MANN apre gratuitamente e Annibale Ruccello torna sul palcoscenico. Non mancherà il tradizionale concerto in piazza per attendere il 2020 in musica.

I lupi venuti dalla Cina

L’installazione Wolves Coming di Liu Ruowang inaugurata lo scorso novembre continua ad affascinare partenopei e turisti. I 100 lupi in metallo (del peso di 280 kg ciascuno) continueranno a dare l’assalto al guerriero che li accompagna fino al 30 marzo 2020.

2020 liu ruowang
Liu Ruowang, Wolves Coming, Napoli 2019 – 2020

La mostra è organizzata da Matteo Lorenzelli, in collaborazione con Milot ed è promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. La sua presenza è tanto più significativa se si considera che nel 2020 si celebrano i 50 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Cina.

I Lupi di Ruowang sono stati esposti la prima volta in Italia nel 2015, nel Padiglione di San Marino della Biennale di Venezia. In tale occasione attaccavano una riproduzione della Pietà di Michelangelo, simboleggiando l’indifferenza verso le arti e la cultura. 

Dall’ottobre al dicembre dello stesso anno, il branco si è spostato all’Università di Torino, dove si è scagliato contro una catasta di libri – donati dagli studenti – e sormontata dalla Critica della ragion Pura di Immanuel Kant.

A Napoli, invece, complici anche i mutamenti climatici intercorsi in questi ultimi anni, i lupi hanno come antagonista un guerriero ed incarnano la dura risposta della natura alle devastazioni compiute dall’uomo.

Addio 2019, benvenuto 2020: Capodanno in Piazza

La notte del 31 dicembre, come da tradizione, Piazza del Plebiscito ospiterà il concerto di Capodanno. Organizzato da Radio Kiss Kiss in collaborazione con BMW, FASTWEB, MOOBY e condotto da Mariasilvia Malvone e Max Giannin, lo spettacolo sarà trasmesso in diretta nazionale sul neonato canale tv di Radio Kiss Kiss – KISS KISS TV – numero 158 del digitale terrestre a partire dalle ore 21.00.

Piazza del Plebiscito (part.)

Protagonisti della serata saranno Stefano Bollani e Daniele Silvestri, e tante altre giovani promesse della musica italiana come Lelio Morra, Walter Ricci, Nicola Siciliano e Livio Cori.

Capodanno con l’Orchestra Scarlatti

La musica accompagna il neonato 2020: il Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti è infatti previsto mercoledì 1 gennaio al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli alle 19.30.

2020 nuova orchestra scarlatti
Nuova Orchestra Scarlatti (Basilica di San Giovanni Maggiore)

Per la venticinquesima edizione, il programma dell’iniziativa prevede un incursione nel grande musical americano con The Sound of Music di Richard Rodgers, noto al grande pubblico grazie all’omonimo film del 1965 con Julie Andrews, in Italia intitolato Tutti insieme appassionatamente (premio Oscar per la musica e ai vertici delle classifiche dei film più visti di tutti i tempi), quindi i Valzer e le Polke più brillanti di J. Strauss; Verdi e la Canzone del pescatore nella delicata rielaborazione di Roberto De Simone.

Naomi Rivieccio 2020
Naomi Rivieccio

In scena, accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti diretta da Luigi De Filippi, ci sarà Naomi Rivieccio, la giovane soprano che è stata finalista dell’edizione 2018 di X Factor.

La sua esibizione spazierà dalla Traviata a Mamma Knows Best, hit internazionale della giovane cantautrice inglese Jessie J; passando per il rap di Look At Me Now di Chris Brown ed una modernissima versione di Cicerenella.

Biglietto con POSTO NUMERATO: € 22,00 – prevendita sul sito www.azzurroservice.net e presto le prevendite abituali
Atteghino: Teatro Mediterraneo, l’1 gennaio dalle ore 18.00
Info: 081 2535984 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

Concerto per l’Epifania con Giovanni Allevi

Giunge alla sua XXV edizione il Concerto dell’Epifania, che promuove la conoscenza e il confronto tra i popoli del Mediterraneo e l’integrazione fra le diversità culturali, sociali e religiose.

2020
Giovanni Allevi

Organizzato all’Associazione Oltre il Chiostro onlus di Napoli, l’evento è prodotto per la RAI dalla Melos International di Dante Mariti, insieme all’Associazione Musica dal Mondo, che ne cura l’intera organizzazione, e gode del patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli. Autore dello spettacolo è Giuseppe Reale, presidente di Oltre il Chiostro, mentre la direzione artistica è affidata a Francesco Sorrentino.

Il Concerto dell’Epifania si terrà il 4 gennaio 2020 al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli e sarà trasmesso lunedì 6 gennaio su Rai Uno alle ore 9,30. Per l’edizione 2020, la conduzione è affidata a Ingrid Muccitelli e Giovanni Allevi sarà l’ospite d’eccezione.

Per info, sottoscrizioni e prenotazioni: cultura@oltreilchiostro.org – 0815521597

Museo Archeologico Nazionale di Napoli: Capodanno e domenica gratuita

Il MANN partecipa al clima di festa con un’apertura straordinaria il 1 gennaio 2020 dalle 14.00 alle 19.30 e con l’esordio nel nuovo anno dell’ingresso gratuito per la prima domenica del mese.

Statua di Eros con arco e frecce

Ferdinando al Piccolo Bellini

Non poteva mancare un appuntamento a teatro: Ferdinando, tra i testi più famosi di Annibale Ruccello, torna sul palco del Piccolo Bellini nella messa in scena a cura di Nadia Baldi.

La baronessa Donna Clotilde, agli albori dell’Unità d’Italia, si ritira in un’antica villa vesuviana in segno di disprezzo per la nuova cultura piccolo borghese che si va affermando nella neonata nazione. Sono ammessi nella sua solitudine solo la cugina Gesualda, che le fa da infermiera ma anche da carceriera, ed il parroco del paese, Don Catellino.

Il cast di Ferdinando

L’arrivo del giovane nipote Ferdinando getta scompiglio nella casa, mettendo a nudo contraddizioni e scomode verità e coinvolgendo tutti i personaggi in un intrigo passionale.

Ferdinando
dal 26 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
di Annibale Ruccello
con Gea Martire, Chiara Baffi, Fulvio Cauteruccio, Francesco Roccasecca
costumi Carlo Poggioli
scene Luigi Ferrigno
regia Nadia Baldi
produzione Teatro Segreto srl

Sono innamorata dell'Arte ed ho una relazione di lunga durata con la comunicazione multimediale. Internet è la mia seconda casa e niente mi piace di più che condividere le mie passioni con chi ha la pazienza di leggermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP