Cosa succede in città durante il Covid-19. Netflix 16 – 22 marzo

Siamo alla seconda settimana di stop forzato di (quasi) tutte le attività e forse la permanenza in casa sta diventando un po’ pesante…Niente paura: Netflix ha in programma tantissime nuove uscite. Che il Binge Watching sia con voi!

Netflix Kids

Anche le piattaforme hanno un cuore: quindi Netflix pensa ai bambini (e pure ai loro genitori) con ben 4 nuove uscite. Il 16 marzo parte la terza stagione di Baby Boss: di nuovo in affari. (Di seguito, il trailer della seconda stagione)

netflix baby boss
Baby Boss

Prodotta dalla DreamWork Animation, la serie nasce sulla scia del fortunato film d’animazione omonimo, a sua volta tratto dal libro di Marla Frazee. Il neonato in giacca e cravatta, insieme al fido fratellone Tim, torna ad affrontare la spietata giungla aziendale.

La prima Stagione della serie è disponibile anche su RAIPlay, ma solo fino al 20 marzo.

Il 20 Marzo è una data cruciale per le uscite Netflix, ci sono ben 3 uscite. Cominciamo con  Buddy Thunderstruck, la serie animata statunitense creata proprio per Netflix nel 2017 da Ryan Wiesbrock, che è stata scritta da Tom Krajewski e prodotta da American Greetings Entertainment e Stoopid Buddy Stoodios. Il protagonista è Buddy, un cane pilota di camion che impazza nella cittadina di Greasepit.

Netflix Buddy
Buddy Thunderstruk

In arrivo anche la quarta stagione di Greenhouse Academy, la serie a tematica adolescenziale ambientata in un collegio di elite, tratta dalla serie israeliana Ha-Hamama e prodotta dal suo creatore, Giora Chamizer.

Netflix Greenhouse academy
Greenhouse Academy

Nello stesso giorno arriva anche La prossima fantastica avventura di Archibald, seconda stagione che vede come protagonista il pollo creato da Tony Hale.

Se le nuove uscite non bastano a tenere impegnati i più piccoli, magari potete provare a guardare con loro qualcuno dei titoli dello Studio Ghibli, che non conoscono limiti di età. Unico neo: per alcuni il doppiaggio non è dei migliori, dato che l’adattamento è di Gualtiero Cannarsi, molto noto per le polemiche generate dal doppiaggio di Neon Genesis Evangelion, che è stato rifatto completamente.

I Film su Netflix

Se siete adulti da un po’ e non avete bambini da intrattenere, niente paura: Netflix ha in programma l’uscita di cinque film e ben 8 serie in questa settimana.

Il 17 marzo usciranno: American Honey e Split. Il primo è un road movie scritto e diretto da Andrea Arnold, vincitore del Premio della Giuria al Festival di Cannes nel 2016. Racconta la storia dell’adolescente Star che scappa da una famiglia disastrata per unirsi ad un gruppo di giovani che vendono riviste porta a porta. Con loro attraversa il Midwest e diverse esperienze che ne segnano la crescita.

split locandina

Di tutt’altro genere invece il film Split, diretto da M. Night Shyamalan (2016), come parte della trilogia composta da Unbreakeable – Il predestinato (2000) e Glass (2019).

Split ruota intorno a Kevin (James Mac Avoy) che è affetto da disturbo di personalità multipla. Il film è ispirato alla storia vera di Billy Milligan, che nel 1977 venne processato per aver aggredito tre studentesse tra il 14 e il 26 ottobre di quell’anno ed internato in un ospedale psichiatrico perché affetto da un disturbo dissociativo dell’identità che si manifestava con la coesistenza in lui di ben 24 personalità diverse.

In Split, Mac Avoy rapisce tre studentesse e vive in attesa de La Bestia, una personalità mostruosa e potente.

netflix il buco
Il Buco

Se non vi spaventano le atmosfere cupe, potete puntare sul thriller spagnolo Il Buco, di Galder Gaztelu-Urrutia (sceneggiatura di David Desola e Pedro Rivero) candidato a tre Goya, tra cui Miglior regista e Miglior sceneggiatura originale e premiato al Torino Film Festival 2019.

La pellicola è ambientata in una prigione verticale in cui il cibo è razionato: ogni detenuto può mangiare solo quello avanzato da chi sta ai piani sopra al suo. Nella dura lotta per la sopravvivenza un uomo si adopera perché le cose cambino e tutti ricevano cibo a sufficienza.

maska
Maska

Di tutt’altro tenore (e molto più leggero) l’indiano Maska, in cui un giovane che vuole fare l’attore deve decidere se abbandonare l’adorato caffè Irani che la famiglia gestisce da generazioni.

ultrà
Ultrà

A chiudere la serie di film in arrivo, sempre il 20 marzo, c’è l’italianissimo Ultrà, di Francesco Lettieri, al suo esordio alla regia. Si parla, ovviamente, di calcio e di due generazioni di tifosi a confronto: il veterano Sandro ed il giovane Angelo entrambi ultras degli Apache.

Le serie su Netflix

Il gruppo più nutrito di uscite riguarda, ovviamente, le serie: il 18 Marzo arriva Califfato, mini serie di 7 episodi e di produzione svedese creata da Wilhelm Behrman e Niklas Rockström e diretta Goran Kapetanović. Nella serie si intrecciano le storie di una madre in crisi, una studentessa ed una poliziotta, coinvolte in vario modo in un imminente attacco dell’ISIS in Svezia

califfato netflix
Califfato

Il 19 Marzo  è la volte di Feel Good, in cui la comica Mae Martin (che è ne anche ideatrice) interpreta se stessa e affronta la relazione con una ragazza, che prima era etero, e le sfide della sobrietà.

feel good netflix
Feel Good

Nel cast c’è anche Lisa Kudrow, indimenticabile Phoebe di Friends.

Il 20 Marzo è un giorno cruciale anche per le serie: escono infatti Lettera al re (The Letter For The King, fantasy tratta dall’omonimo romanzo della scrittrice per ragazzi Tonke Dragt, con cavalieri, profezie e pozioni magiche), Prova a sfidarmi (Dare Me, dal romanzo di Megan Abbott: la dura vita delle cheerleader alle prese con una nuova coach), Self-made: la vita di Madam C. J. Walker (la storia vera della prima donna africana americana a diventare milionaria grazie ai prodotti per la cura dei capelli).

Self Made
Self Made: la vita di Madam C.J. Walker

E poi: She (serie crime indiana che ha per protagonista una timida agente di Mumbai inviata sotto copertura per svelare un traffico di droga), The English Game (miniserie britannica creata da Julian Fellowes, Tony Charles ed Oliver Cotton che racconta la nascita del gioco del calcio inglese alla fine dell’800 attraverso le vicissitudini di due giocatori di classi sociali differenti) e Vampires (serie horror tratta dal romanzo di Thierry Jonquet, in cui un’adolescente parigina metà umana e metà vampira deve affrontare i nuovi poteri e la sua crescita, ed è perseguitata da una comunità segreta di vampiri).

E ancora….

Se ancora non vi basta, ci sono alcuni extra: il 17 marzo esce Bert Kreischer: Hey Big Boy, one man show del comico, conduttore televisivo e attore statunitense sugli argomenti più svariati: come essere genitori, possedere armi e animali domestici e molto altro.

Altered Carbon Resleeved
Altered Carbon: Resleeved

Il 18 marzo, invece, Altered Carbon: Resleeved, adattamento anime dell’omonima serie, firmato Dai Sato (già autore di Cowboy Bebop, Ghost in the Shell, Stand Alone Complex). Sul pianeta Latimer, solo l’onore dura per sempre. Nell’universo espanso dell’anime, Takeshi Kovacs deve proteggere una tatuatrice mentre indaga sulla morte di un boss della yakuza.

Dino Girl Gauko
Dino Girl Gauko

Infine il 20 marzo è la volta della seconda stagione di Dino Girl Gauko (anime in cui la dolce Naoko si trasforma nel feroce dinosauro Gauko appena si arrabbia), del documentario Fangio – L’uomo che domava le macchine (A Life of Speed: The Juan Miguel Fangio Story, storia del pilota che negli anni ’50 ha dominato la Formula 1 vincendo cinque campionati del mondo) e della docuserie Tiger King (storia vera del proprietario di uno zoo, tra omicidi su commissione e allevamenti di grandi felini).

Sono innamorata dell'Arte ed ho una relazione di lunga durata con la comunicazione multimediale. Internet è la mia seconda casa e niente mi piace di più che condividere le mie passioni con chi ha la pazienza di leggermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP