Community C. – A Cerveteri voci e volti del lockdown

Il 27 marzo presso la Sala G. Ruspoli a Cerveteri si terrà COMMUNITY C._Voci e volti del lockdown di Vincenzo Mattei, a cura di Graziella Melania Geraci e con il patrocinio del Comune di Cerveteri e dell’Assessorato alle politiche culturali.

La mostra fotografica indaga il sentire di una comunità durante e subito dopo il primo lockdown attraverso un centinaio di fotografie e un video. L’evento si propone come un archivio storico di ciò che ormai è entrato nella normalità e nell’immaginario comune: i luoghi vuoti, le file fuori al supermercato o alla farmacia, le mascherine, le dirette sui social e le persone con le loro attività commerciali, le cui testimonianze dirette sono affidate alle interviste fatte dal reporter. I volti ritratti sono quelli dei piccoli eroi del vivere quotidiano, quelli che rimasero aperti dopo l’annuncio del 9 marzo 2020 che imponeva la chiusura e vietava gli spostamenti, sono le immagini delle persone che rappresentarono gli unici punti di riferimento per la socializzazione di una cittadinanza isolata e spaesata.

Vincenzo Mattei, Community C., Antico forno a Cerveteri
Vincenzo Mattei, Community C., Antico forno a Cerveteri

Macellai, cassieri dei supermercati, fornai, meccanici, ristoratori, volontari della protezione civile, erano la luce della normalità in una realtà spiazzante, coloro che svolgendo le proprie attività quotidiane mandavano avanti l’intera comunità. COMMUNITY C. non rappresenta, tuttavia, solo la memoria collettiva di Cerveteri, ma il simbolo di come abbiamo vissuto tutti la distanza, la paura, la separazione ma anche la speranza.

La mostra si apre infatti volutamente nel momento in cui è stato revocato l’obbligo delle mascherine all’aperto, ed è stato proprio il flash mob di parte della cittadinanza cerveterana, sindaco compreso, che Vincenzo Mattei ha ritratto: l’atto di lanciare in aria le mascherine diventa simbolo di fiducia nel domani e viene proposto quale immagine emblematica della mostra.

Vincenzo Mattei, Community C., Colorificio a Cerveteri
Vincenzo Mattei, Community C., Colorificio a Cerveteri

COMMUNITY C. sarà visitabile il 27 marzo dalle 11.30 alle 19.00 mentre fino al 1 aprile dalle 15.00 alle 19.00

VINCENZO MATTEI Scrittore, blogger e giornalista freelance. Ha vissuto e lavorato a il Cairo dal 2006 al 2014. Collabora con il giornale Il Manifesto per il supplemento culturale Alias e per la pagina degli esteri. Conoscitore della cultura e della lingua arabo-egiziana, ha sviluppato relazioni con alcune tra le maggiori personalità socio-politico-culturali e con parte delle realtà alternative della capitale egizia. Si dedica a reportage socio culturali che accompagna con fotografie dal piglio realistico. Ha pubblicato per la Poiesis Editrice i romanzi “Le voci di Piazza Tahrir” e “Egitto. La rivoluzione tradita. La fine delle ideologie islamiche”.

INFORMAZIONI Community C.
opere di Vincenzo Mattei
a cura di Graziella Melania Geraci
Con il Patrocinio di Comune di Cerveteri e Assessorato alle politiche culturali
Sala Ruspoli, Piazza Santa Maria, Cerveteri (Roma)
dal 27 marzo al 1 aprile 2022 dalle 15.00 alle 19.00 o su appuntamento
Opening: 27 marzo dalle 11.30 alle 19.00
Cell 3920582251
email vincenzo1.mattei@gmail.com 
INGRESSO GRATUITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


TOP