Occident Express --> Visniec a San Pietro in Vincoli

Redazione Teatro - 25.06.2015 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: occident express, san pietro in vincoli, visniec

La scrittura di Visniec, pur essendo moderna, ha la potenza e il fascino delle grandi opere classiche; vi ritroviamo universalità - forza poetica - originalità. A San Pietro in Vincoli il suo Occident Express.

Con il coinvolgimento di cittadini provenienti dall'Est Europa - Istituto Romeno di cultura e ricerca umanistica di Venezia, Associazione Bucovina - e studenti del corso di Lingua e Letteratura Romena dell'Università degli Studi di Torino insieme ad Acti Teatri Indipendenti, si è avviato un percorso laboratoriale su la figura del poliedrico Matéi Visniec. Con Occident Express il 2, 3 e 4 luglio negli spazi di San Pietro in Vincoli, il materiale raccolto durante il laboratorio, accompagnato da installazioni video, audio e fotografiche.

Lo spettacolo mette in scena l'omonimo testo di Matéi Visniec, giornalista, drammaturgo e poeta romeno. Occident Express è la storia di un popolo (gli abitanti o ex abitanti dell'Est Europa) che cerca di dimenticare il proprio passato per inseguire il mitico Occidente. Visniec riprende l'immaginario dell'Orient Express, treno emblema del lusso occidentale, e lo sostituisce con un'inversione di rotta: il flusso migratorio di vite verso i più vicini epicentri del modello americano, l'Europa Occidentale.
Il testo si presenta frammentato in quadri; si spia ogni storia come dal finestrino di un treno. Come, attraverso il vetro, vediamo solo ciò che è confinato dai bordi del finestrino, così riusciamo ad assistere solo a un particolare momento delle vicende umane dei personaggi di Visniec. Il treno corre, si ferma a una stazione e riparte. Il bagaglio aumenta caricandosi di sentimento, odori, litigi, poesia e aria di un passato che sta svanendo.

La scrittura di Visniec, pur essendo moderna, ha la potenza e il fascino delle grandi opere classiche; vi ritroviamo universalità - forza poetica - originalità. Il lavoro di messinscena si nutre delle numerose testimonianze e del fondamentale incontro avvenuto tra il gruppo di lavoro e la Comunità Romena di Torino, grazie anche alla collaborazione con l'Associazione Bucovina.

Matéi Visniec nasce in Romania dove vive sotto la dittatura di Ceausescu fino al 1987, anno in cui approda in Francia come rifugiato politico. E' un autore contemporaneo affermato negli ambienti teatrali francese e romeno e tradotto in numerosi paesi a livello mondiale. La poesia all'inizio e la scrittura teatrale in seguito sono la sua forma di resistenza culturale. La sua opera è capace di denunciare, di parlare di protesta e critica sociale senza mai perdere l'ironia e mantenendo un valore universale e letterario. Analisi sociale e componente poetica, dunque, coesistono.

Compagnia Kataplixi Teatro OCCIDENT EXPRESS di Matéi Visniec 2, 3 e 4 luglio 2015 ore 21 SAN PIETRO IN VINCOLI Via San Pietro in Vincoli, 28 - Torino con Francesco Gargiulo, Alessandro Lussiana, Anna Montalenti, Stefano Moretti e Giulia Valenti regia di Luca Busnengo assistente alla regia Madalina Nastase scenografia e luci Eleonora Diana costumi Valentina Menegatti "Progetto realizzato con il sostegno dalla Compagnia di San Paolo nell'ambito di Scene allo sBando "

Biglietti: intero 14€ - ridotto 12€ - ridotto speciale (Comunità Romena, studenti di Lingua e Letteratura romena all'Università degli Studi di Torino, biglietto professionale) 10€

Link Consigliati

Gli ultimi commenti

Dialoghi del silenzio - mostra personale di Pedro Zamora a cura di Massimiliano Bisazza
Città: Milano - Provincia: MI
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

Premio Letterario Nabokov e Premio Nabokov Racconti
Città: Lecce - Provincia: LE
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

“L’ultima Foglia Che Cade” il primo singolo di Federica Morrone
Città: Roma - Provincia: RM
dal: 03-04-2013 al: 01-01-2013

ArtExpo Barcelona 2
Città: Barcellona - Provincia:
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013