Teatro da tavola: quando il pubblico diventa protagonista

Carla Trigilia - 25.05.2010 testo grande testo normale

Tags: Sara Trainelli, In bilico sull'Orlo dell'Amore, teatro roma

Intervista a Sara Trainelli, attrice protagonista di “In bilico sull’Orlo dell’Amore”, spettacolo teatrale in scena a Roma.

Assaporare il teatro seduti a tavola, invitare gli amici a trascorrere una serata particolare all'insegna del divertimento e alla riscoperta della cara e vecchia tradizione teatrale. Un mix di ingredienti unici per una serata da gustare dall'inizio alla fine, per chi ama il teatro e per chi vuole scoprirlo in una formula del tutto stra-ordinaria, in scena a Roma “In bilico sull'orlo dell'Amore”, uno spettacolo in tre momenti, che vuol dare al suo pubblico un assaggio delle dinamiche di coppia di ieri, oggi e domani…

Abbiamo incontrato Sara Trainelli, la protagonista femminile, e con Lei abbiamo ripercorso le tappe della realizzazione dello spettacolo, dall'idea iniziale alla performance on stage.

D: Sara, ad Aprile avete rappresentato per la prima volta “In bilico sull'orlo dell'Amore”, com'è nata l'idea di mettere in scena uno spettacolo da tavola?
R: L'idea è nata da Danilo Zuliani, Presidente dell'Associazione Culturale “Nomen Omen” a cui appartengo, che mi ha proposto di portare in scena questa nuova formula di fare teatro basata su una forte sinergia tra attori e pubblico ed un conseguente profondo scambio emotivo.
Abbiamo quindi coinvolto il terzo protagonista, Stefano Germani (avente un curriculum prettamente circense, ma con molta passione per il teatro) e durante una cena abbiamo buttato giù il tema da trattare. In breve tempo ho scritto il testo, attingendo anche dal ricco repertorio teatrale dei tempi passati (Moliere e Rostand) e dal cinema moderno (Ephron), così da poter accompagnare i nostri “ospiti” in una avventura che spazia dal dramma, alla commedia fino ad arrivare alla poesia.

D: Quali sono secondo te le potenzialità di questa tipologia di teatro?
Moltissime e notevoli, soprattutto dal punto di vista emotivo.
R: Nel teatro classico, anche abbattendo, con escamotages registici, la quarta parete, rimane comunque una distanza tra pubblico e attori, mentre in questo caso, recitando in spazi insoliti (sale di ristoranti) la distanza viene annullata: è come se li facessimo salire sul palco. Il pubblico interagisce direttamente con i personaggi, soprattutto durante i lunghi momenti di improvvisazione.

D: Cosa potranno aspettarsi i nostri lettori che verranno a vedervi recitare?
Uno spettacolo sull'Amore.
R: Su come troppe volte, sia in passato che attualmente, il rapportarsi con l'altro è inquinato da falsi convincimenti, da insegnamenti culturali errati o semplicemente dalla paura, e su come sarebbe semplice abbandonarsi al sentimento e lasciare che sia l'Amore a muovere i nostri passi.

D: Avete altri progetti per il futuro?
R: Si. La risposta del pubblico fino ad ora è stata entusiasmante e ci stimola a cercare nuovi progetti sfruttando questa formula che gratifica tutti coloro che partecipano alla serata.

Durante l'estate continueremo a portare “In bilico sull'orlo dell'Amore” in altre locations, anche all'aperto (è in previsione per i primi di giugno una rappresentazione su un barcone sul Tevere) che al chiuso in altri ristoranti che vorranno accogliere la nostra proposta. Con la nuova stagione vorremmo proporre nuovi testi sempre scritti da noi senza escludere anche la possibilità di allestire una vera e propria commedia, magari di qualche grande autore del passato, che normalmente vedremmo in un teatro, in un ristorante.



Link Consigliati

Gli ultimi commenti

Dialoghi del silenzio - mostra personale di Pedro Zamora a cura di Massimiliano Bisazza
Città: Milano - Provincia: MI
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

Premio Letterario Nabokov e Premio Nabokov Racconti
Città: Lecce - Provincia: LE
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

“L’ultima Foglia Che Cade” il primo singolo di Federica Morrone
Città: Roma - Provincia: RM
dal: 03-04-2013 al: 01-01-2013

ArtExpo Barcelona 2
Città: Barcellona - Provincia:
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013