Time to Park Evenue

Annalisa Esposito - 02.07.2010 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: Park Evenue, Time to

Time to: è tempo di esistere, di agire, di sognare, di amare o di fuggire dal mondo moderno.

L'estate scorsa l'anno passata su Virgin Radio con il brano “Golden Mind” in heavy rotation sull'emittente radiofonica tra le più ascoltate al mondo, ed ora il gruppo novarese è finalmente pronto a conquistare con Time to, disco d'esordio pubblicato il 9 aprile per la Bkm Production/Tomobiki.
Nati ufficialmente nel 2005, dopo essersi esibiti nei club e nei pub di Novara, i Park Avenue si fanno notare soprattutto grazie ad apprezzamenti favorevoli da parte della stampa locale, tanto da incidere il loro primo demo, Not a Marionette. Percorrono l'Italia e partecipano a diversi festival internazionali, alcuni anche di enorme rilievo, come lo Sziget2007 e il noto M.E.I., ottenendo riscontri positivi che li portano a spingere il piede sul tasto dell'acceleratore, anzi sul pedale del volume. Ed è proprio l'energia e la voglia di 'spaccare' che non manca alla giovane band, che scalcia e pulsa tra riff, giri di basso, batteria e ballads.

Il disco, prodotto da Fabio Gargiulo e registrato e mixato tra Milano e Los Angeles in collaborazione con John Paterno, in alcuni momenti risente non esplicitamente delle influenze di noti gruppi internazionali, quali The Killers, Placebo, fino a risultare però piacevole nel complesso, poiché fortemente adatto per essere esportato fuori dalla patria natale. Il carattere aggressivo, profondo, intimista, viene fuori traccia dopo traccia in un tripudio di sonorità accattivanti per 12 tracce che descrivono, esaltano e raccontano di quel mondo che si vede oltre la finestra dell'ottusità. Vi sono canzoni frenetiche, energiche, romantiche, confortanti che seguono tutte un percorso preciso che ha come protagonista l'uomo: attraverso la tracklist i Park Evenue esprimono cosa vuol dire oggi essere un individuo alla prese con le vicende della vita. Speranza e malinconia si mescolano, tra raggi di sole e linee di orizzonte da individuare, cercare, afferrare. Sulla copertina del cd i 4 schizzi di inchiostro uniti formano una grossa macchia, proprio come i 4 componenti della band che insieme danno origine a un qualcosa di nuovo, frutto della fusione dei loro singoli percorsi di vita e musicali.

Un'esperienza da non perdere per (ri)trovare il tempo di 'essere, divenire, crescere, maturare, ridefinire'.

Etichetta: BKM Production / Venus
Anno: 2010



  • Time to Park Evenue

  • Time to Park Evenue

  • Time to Park Evenue

Link Consigliati

Gli ultimi commenti

Arcadia, passione e sport : Può un’idea contagiare il mondo? Scritto da : Selene Cascella .
Città: torino - Provincia: TO
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

II° mostra del nuovo GRUPPO BOILER
Città: Venezia - Provincia: VE
dal: 27-09-2013 al: 28-11-2013

reloaded again
Città: milano - Provincia: MI
dal: 24-09-2013 al: 15-10-2013

Il nuovo romanzo di Concesion Gioviale
Città: Roma - Provincia: RM
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013