Oscar 2017: Molla la la statuetta!

Simonetta Gallucci - 27.02.2017 testo grande testo normale

Tags: Oscar 2017, Casey Affleck, Emma Stone, La la land

Si è da poco conclusa la cerimonia dell'89esima edizione degli Oscar, tra qualche imbarazzo e qualche colpo di scena.

Si è da poco conclusa la cerimonia di premiazione dell'89esima edizione degli Oscar, tra lo stupore e l'ironia. Già, perché incredibilmente, c'è stato un errore nel decretare il vincitore della statuetta più importante di tutte: il miglior film.
Warren Beatty e Faye Dunaway annunciano la vittoria di La la land, musical dei record, che giocava in vantaggio essendosi aggiudicato ben 14 nomination (raggiungendo il record di Titanic e Eva contro Eva). Il produttore Jordan Horowitz sale sul palco e, come da tradizione, si spertica in ringraziamenti fino a quando non lo stoppano per comunicargli che… "ops, ci siamo sbagliati, non sei tu il vincitore". Così, con rammarico, Horowitz deve cedere la statuetta a Berry Jenkins, regista di Moonlight, vero film premiato dalla giuria.
Il musical di Chazelle, seppur portando a casa ben 6 statuette, non fa il pienone che ci si aspettava, vedendosi soffiare sotto il naso proprio quella più importante. Emma Stone però conquista quella come miglior attrice protagonista, mentre il corrispondente premio maschile è assegnato a Casey Affleck per Manchester by the sea. In ruoli comprimari, invece, vincono Viola Davis per Barriere e Mahershala Ali per Moonlight.
L'italiano Gianfranco Rosi con il suo Fuocoammare purtroppo rimane a bocca asciutta, ma il nostro orgoglio patriottico viene compensato con l'Oscar per il miglior trucco assegnato ad Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini (con Christopher Nelson per Suicide Squad).
Ultima nota rilevante, Il cliente si conferma miglior film straniero ma il regista Farhadi non si presenta a ricevere il premio, per protesta contro il "muslim ban" di Trump, affidando il suo pensiero ad una lettera.
Ci si aspettava un'edizione in cui il musical di Chazelle e le proteste anti Trump avrebbero fatto da padrone, e invece questa verrà ricordata non come la consacrazione di La la land, ma come la cerimonia di "Molla la la statuetta"!

Ecco tutti i premi dell'89ma edizione degli Oscar:
MIGLIOR FILM: Moonlight
MIGLIOR REGIA: Damien Chazelle (La La Land)
MIGLIOR ATTORE: Casey Affleck (Manchester by the sea)
MIGLIOR ATTRICE: Emma Stone (La La Land)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Mahershala Ali (Moonlight)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Viola Davis (Barriere)
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Manchester by the sea
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Moonlight
MIGLIOR FILM STRANIERO: Il cliente (Iran)
MIGLIOR FILM ANIMAZIONE: Zootropolis
MIGLIOR FOTOGRAFIA: La La Land
MIGLIOR SCENOGRAFIA: La La Land
MIGLIOR MONTAGGIO: La battaglia di Hacksaw Ridge
MIGLIOR COLONNA SONORA: La La Land
MIGLIOR CANZONE: City of Stars (La La Land)
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Il libro della giungla
MIGLIOR SONORO: La battaglia di Hacksaw Ridge
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Arrival
MIGLIOR COSTUMI: Animali Fantastici e dove trovarli
MIGLIOR TRUCCO: Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson (Suicide Squad)
MIGLIOR DOCUMENTARIO: O.J.: Made in America
MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: The White Helmets
MIGLIOR CORTO: Sing
MIGLIOR CORTO D'ANIMAZIONE: Piper

  • Oscar 2017: Molla la la statuetta!

  • Oscar 2017: Molla la la statuetta!

  • Oscar 2017: Molla la la statuetta!

  • Oscar 2017: Molla la la statuetta!


zoomma video

Gli ultimi commenti

Dialoghi del silenzio - mostra personale di Pedro Zamora a cura di Massimiliano Bisazza
Città: Milano - Provincia: MI
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

Premio Letterario Nabokov e Premio Nabokov Racconti
Città: Lecce - Provincia: LE
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013

“L’ultima Foglia Che Cade” il primo singolo di Federica Morrone
Città: Roma - Provincia: RM
dal: 03-04-2013 al: 01-01-2013

ArtExpo Barcelona 2
Città: Barcellona - Provincia:
dal: 01-01-2013 al: 01-01-2013