Alla scoperta di monasteri e santuari

Fabio Dalmasso - 09.12.2012 testo grande testo normale

Tags: Monasteri, santuari, Giacobelli, Italia

Dal numero uno, il Convento di Santa Caterina ad Aosta, al numero 1001, la Basilica di Saccargia a Codrongianos, in provincia di Sassari. Sono i protagonisti del libro 1001 monasteri e santuari in Italia da visitare almeno una volta nella vita di Chiara Giacobelli, una guida originale al turismo artistico–religioso.

Giunta alla sua quarta prova, la giornalista Chiara Giacobelli pubblica, per la Newton Compton, un libro originale che potrà interessare sia i cultori dell'arte italiana che i turisti attenti agli aspetti spirituali del nostro Bel Paese. 1001 monasteri e santuari in Italia da visitare almeno una volta nella vita si inserisce nella serie di volumi che la casa editrice romana dedica alle cose assolutamente da fare o i luoghi imperdibili. Una sezione non nuova all'autrice, che nel 2011 aveva dato alle stampe 101 cose da fare nelle Marche almeno una volta nella vita, un'opera che è stata ritenuta "di rilevante interesse culturale" dalla Regione Marche.

Con questo nuovo lavoro, Giacobelli allarga lo sguardo a tutta l'Italia e mette in fila 1001 monasteri e santuari, dai più noti a quelli invece sconosciuti, dando vita, come scrive nell'introduzione, a "uno strumento per scoprire le bellezze spirituali dell'Italia, e con esse la storia, la cultura, la ricchezza artistica e naturalistica che le circonda". Suddiviso per regioni, il libro inizia con il Convento di Santa Caterina, ad Aosta, costruzione di sicuro interesse non solo per la sua valenza religiosa: essa, infatti, è stata edificata sopra i resi di un antico anfiteatro romano e rappresenta un sito di notevole pregio per tutti gli amanti dell'archeologia.
La scheda relativa al Convento ripercorre brevemente la sua storia e le sue trasformazioni, concludendo con un numero di telefono come unico riferimento. Proprio questo aspetto è una delle poche critiche che si possono fare al libro: spesso mancano gli indirizzi delle strutture di cui si parla e l'unico dato disponibile è un numero telefonico. Se è sicuramente arduo fornire siti internet per ogni santuario, visto che alcuni sono estremamente piccoli, molto più utile sarebbe stato invece indicare almeno un indirizzo, con la via e il numero civico, così da fornire un valido aiuto al lettore che avesse intenzione di visitare il luogo.

Molto più comprensibile e condivisibile, la scelta di non inserire all'interno del libro fotografie dei santuari e dei monasteri che avrebbe sicuramente fatto lievitare il prezzo finale dell'opera, che invece, attestandosi a 19,90 euro, risulta essere abbordabile dalla maggior parte delle persone. Arricchiscono comunque l'opera graziose illustrazioni di Thomas Bires e Toni Bruno.

La scheda numero 1001 è dedicata alla Basilica di Saccargia, a Codrongianos, a circa sedici chilometri da Sassari, "una delle più famose e spettacolari strutture tra tutte quelle medievali presenti nell'isola" che Chiara Giacobelli suggerisce di visitare la domenica successiva alla Pentecoste per poter così immergersi nella festa del paese, "con tanto di processione, riti religiosi, spettacoli, gare poetiche, musica folk e altre speciali celebrazioni".

La lettura di 1001 monasteri e santuari in Italia da visitare almeno una volta nella vita è agevole e l'indice in fondo al volume permette una rapida consultazione: un libro che è una guida completa e compatta, indispensabile per tutti i tipi di turisti. Soprattutto un ottimo strumento per ricordarci che l'Italia è un paese estremamente ricco e affascinante sotto il profilo storico – artistico, anche se spesso ce ne dimentichiamo.

Titolo: 1001 monasteri e santuari in Italia da visitare almeno una volta nella vita
Autore: Chiara Giacobelli
Casa Editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 2012
Pagine: 575
Prezzo: 19,90 €

  • Alla scoperta di monasteri e santuari

  • Alla scoperta di monasteri e santuari

  • Alla scoperta di monasteri e santuari